Altro che palestra: la tendenza dell’estate è il pilates a muro, esercizi e benefici

Il pilates al muro è la tendenza dell’estate, uno sport ideale per chi non ama la palestra e vuole prepararsi alla prova costume. 

La palestra serve ma in generale non è molto amata da chi non è proiettato allo sport, per questo negli ultimi anni si sono diffusi con grande riscontro altri metodi per tenersi in forma come il pilates, lo yoga e in generale i corsi.

Pilates
La tendenza dell’estate è il pilates a muro- Hairthetop.it

Un mondo che va al di là della palestra e abbraccia anche situazioni molto differenti tra loro più spirituali e particolari.

Pilates al muro: perché fa bene alla linea

L’esercizio più diffuso dell’estate è il pilates al muro per ottenere addominali scolpiti e per migliorare la postura. Sui social impazzano ovunque video di donne che stanno facendo questo esercizio, dopotutto è facile da fare a casa, comodo e anche in grado di garantire risultati eccellenti. Il pilates al muro si pratica con un semplice tappetino ed è per i principianti.

Pilates per l'estate
Pilates per la forma fisica perfetta- Hairthetop.it

Il pilates classico assomiglia alla yoga ma viene sfruttato prevalentemente per la riabilitazione ed è più pesante di quello che si possa immaginare. Stimola ogni parte del corpo ed è molto utile per chi ha problemi di postura, unisce sia un concetto spirituale che fisico e sicuramente questo lo ha reso così famoso negli ultimi anni ovunque. Migliora la flessibilità del corpo, la forza e anche la coordinazione. Si usano talvolta attrezzi ma prevalentemente è a corpo libero.

Si parte individuando un problema e quindi andando a lavorare fisicamente per risolverlo. Ci sono quindi una serie di posizioni da attuare, alcune semplici ma altre molto difficili soprattutto per chi sta iniziando. Bisogna avere un perfetto allineamento del corpo in quel caso quindi meglio non cimentarsi perché si rischiano danni alla schiena. Il pilates al muro invece è una forma soft e domestica da fare a casa, sfruttando appunto la parete.

L’esercizio più indicato consiste nel posizionarsi con le spalle al muro, lasciare il corpo appoggiato alla parete e provare a camminare con i piedi in avanti. Gli addominali si allungheranno, la schiena resterà ancorata al muro e la gambe e i piedi faranno un movimento distensivo.

Questo esercizio stimola la schiena, gli addominali e le gambe in un colpo solo ma non è molto forte o pesante, per questo si può fare anche a casa. La cosa importante è farlo sempre con il tappetino, non sul pavimento perché si rischia di farsi male magari anche con una candela profumata e la luce soffusa. In generale questa tecnica è importante per tutti coloro che non amano andare in palestra e vogliono comunque eseguire un allenamento per migliorare il corpo, tonificarlo e avere benefici in termini di energia e forza.